Pubblica amministrazione

Gara telematica ed e-procurement

» Gara telematica | » Negoziazioni | » Seduta di Gara |» Gestione aggiudicazioni | » FAQ

Gara telematica


Per

Gara Telematica

si intende la gestione di bandi e delle gare d'appalto attraverso l'utilizzo di strumenti informatici/telematici.

Ciò che caratterizza le gare telematiche rispetto ad una tradizionale gara d'appalto è l'utilizzo di una piattaforma on-line di e-procurement e di strumenti di comunicazione digitali (firma digitale e PEC), che di fatto rendono l’iter più efficiente, veloce e sicuro rispetto a quello tradizionale, basato sull'invio cartaceo della documentazione e delle offerte.

DigitalPA può garantire l'inviolabilità delle offerte, attraverso stretti protocolli di sicurezza e le più avanzate procedure di analisi dei documenti, garantendo una sicurezza oggettiva e non soggettiva, quindi non legata all’azione di operatori “umani”, sebbene qualificati e di alto rilievo.

Fasi operative Gare telematiche


Presentazione e "Inviolabilità dell'offerta telematica ©" :

Le fasi di gara seguono una successione temporale che offre garanzia di corretta partecipazione, inviolabilità e segretezza delle offerte.

Quando il soggetto privato chiede di partecipare alla gara NON invia contestualmente offerta economica ed offerta tecnica, che vengono solo scansionate dal software, ed identificate a mezzo di codici criptati, senza che abbandonino il computer dell’offerente.
Attraverso il contestuale invio di una PEC come formale ricevuta di partecipazione, viene formalizzato il dettaglio dei file trasmessi ed il corrispondente “codice” univoco, sia all’operatore economico che alla stazione appaltante.
Successivamente, solo dopo la chiusura dei termini di partecipazione alla gara l'operatore economico può inviare solo ed esclusivamente i file già identificati dal sistema, senza alcuna possibilità di manomissione, di visione preventiva o sostituzione dell’offerta.
Le offerte tecniche ed economiche sono ulteriormente cifrate tramite "crittografia asimmetrica".
Qualsiasi scambio di informazioni tra offerente e stazione appaltante è certificato da stretti protocollio di sicurezza e veicolato da PEC così da massimizzare la certezza, la trasparenza e la tracciabilità delle date di presentazione. Il sistema di analisi delle offerte (calcolo dell’impronta o DNA dei file) consente inoltre una inconfutabile prova forense della originalità e della incontraffattibilità di un file. Lo strumento della Firma Digitale garantisce infatti l’assoluta certezza del firmatario dell’offerta e nel contempo la marcatura temporale ne garantisce la data certa di firma e l'univocità della stessa.


Dettagli:

La piattaforma Gare Telematiche consente quindi alla Pubblica Amministrazione e Aziende di rilievo di indire e gestire procedure di acquisto attraverso l'utilizzo di strumenti telematici.

Il software può essere utilizzato sia per istituire una gara telematica, sia per svolgere una sessione di gara tradizionale, con invio cartaceo delle buste.

L'utilizzo della piattaforma con procedura di gara interamente telematica permette inoltre di derogare all'AVCPass per gare superiori ai 40.000 euro (Art. 9, comma 1bis, Delibera AVCP 111/2012 e successive modifiche).

Una Centrale Unica di Committenza e gli Enti consociati possono gestire le procedure d’acquisto con ampia autonomia.

Queste le principali funzionalità:

  • Gestione bandi sopra o sotto soglia, procedura interamente telematica
  • Procedure negoziate, aperte, ristrette, manifestazioni di interesse
  • Richieste di Preventivi in busta chiusa telematica
  • Trattative Dirette
  • Aste Telematiche
  • Accordi Quadro
  • Sistemi Dinamici di Acquisizione
  • Dialogo Competitivo
  • Concorsi di Idee
  • Mercato Elettronico: R.d.O e O.d.A.
  • Indagini di mercato
  • Gare a massimo ribasso o rialzo o offerta economicamente più vantaggiosa 
  • Intero iter guidato di procedura e di predisposizione del Bando di gara
  • Accesso a facsimile e creazione interna di facsimile di Bandi e Capitolati
  • Preparazione documenti e offerte con invio certificato dalla piattaforma
  • Seduta di gara guidata con gestione dei fascicoli e buste telematiche nelle fasi previste dalla morma: (Amministrativa – Tecnica – Economica)
  • Seduta di gara pubblica con partecipazione telematica dei partecipanti e commissari
  • Sospensione e richiesta requisiti con invio automatizzato della richiesta (pronto per AVCPass)
  • Scelta del punteggio per le offerte tecniche ed economiche e criteri di valutazione da applicare
  • Sorteggio automatico delle formule nelle gare a massimo ribasso ai sensi del codice degli appalti
  • Formulazione automatica della graduatoria ed individuazione delle soglie di anomalia
  • Algoritmi di selezione per punteggi in ex equo
  • Possibilità di effettuare un rilancio dell'offerta
  • Verbalizzazione automatizzata, con verbale generabile in qualsiasi fase della gara
  • Aggiudicazione provvisoria e definitiva
  • Possibilità di sospendere, annullare o riaprire la gara
  • Pubblicazione di verbali e altra documentazione
  • Comunicazione automatizzata ai partecipanti di avvenuta aggiudicazione e avvenuta stipula
  • Comunicazione automatizzata ai partecipanti estromessi dell’esclusione
  • Conservazione del fascicolo di gara e documentazione AVCPASS e possibilità di invio a server certificato di conservazione sostitutiva
  • Integrazione con E-Sender, CUP, CIG (Simog), BDAP
  • Integrabile con Applicazione Mobile Bandi e Gare

L'Ente, tramite la piattaforma:

  • Seleziona la tipologia di gara (procedura aperta, ristretta, negoziata, con modalità di aggiudicazione a massimo ribasso o all'offerta economicamente più vantaggiosa)
  • Istituisce il bando, inserendo attraverso procedure guidate i dati e i documenti (bando, capitolato, fac simile di allegati tecnici e di moduli di offerta, ecc.) relativi alla gara d'appalto
  • Pubblica la gara e/o trasmette gli inviti
  • Può effettuare, ove previsto, il rilancio delle offerte per i migliori offerenti

L’operatore economico:

  • Visualizza il bando di gara e tutti i dati e documenti relativi o riceve la lettera di invito tramite piattaforma e PEC
  • Previa registrazione e accesso al cruscotto utente, inserisce nel sistema i documenti richiesti per partecipare, firmati digitalmente
  • Riceve conferma anche via PEC dell'avvenuta trasmissione dei documenti, con un report dettagliato dei file inviati (tipologia, dimensione, e calcolo dell’hash univoco del file*)

Approfondimenti sulla sicurezza della procedura telematica di invio/ricezione delle offerte in busta chiusa

Hash 256: Il calcolo dell’hash dei files viene effettuato con algoritmo sha256, internazionalmente riconosciuto a livello forense. Questa procedura rende inconfutabile la procedura di partecipazione, dando la certezza all'operatore e alla SA della regolarità della procedura seguita.

Firma Digitale: È un tipo di firma che può essere apposta ai documenti informatici nello stesso modo in cui la firma autografa viene apposta sui documenti tradizionali, conferendogli quindi un equivalente valore giuridico.

Il certificato contenuto all’interno di dispositivi digitali viene rilasciato da organismi autorizzati ed il suo utilizzo mediante password, garantisce l’identità certa del firmatario.

Marca Temporale: È un servizio che permette di associare data e ora certe e legalmente valide ad un documento informatico.

PEC: La Posta Elettronica Certificata (denominata anche Posta Certificata o PEC) è il nuovo sistema di posta elettronica che consente di fornire al mittente garanzie sulla trasmissione e la ricezione dei messaggi.

L'invio e la consegna dei messaggi, infatti, vengono attestati tramite specifiche ricevute che il gestore del servizio rilascia al mittente e che conferiscono all’e-mail lo stesso valore di una raccomandata con ricevuta di ritorno (secondo quanto stabilito dal decreto DPR 11 Febbraio 2005 che disciplina l'utilizzo della PEC.)

Fascicolo Elettronico Unico

Tutta la documentazione prodotta nel corso della gara (bando, lettera, istanze, autocertificazioni, verbali, etc.) viene raccolta nel Fascicolo Elettronico Unico che garantisce la facilità di consultazione, revisione ed accesso alle informazioni sulla gara stessa.

Nessuno degli addetti alla gestione della gara potrà accedere ai documenti dei partecipanti, fino alla data ed all'ora di seduta della gara, specificata in fase di creazione della procedura.




App Bandi e Gare

L'Albo Fornitori e le Gare Telematiche sono raggiungibili anche attraverso una APP dedicata che permette di:

  • Ricevere informazioni sulle procedure di gara pubbliche pubblicate
  • Ricevere informazioni news e notifiche da parte dell'Amministrazione appaltante
  • Ricevere informazioni e inviti alle procedure negoziate
  • Accedere al proprio cruscotto utente per poter dialogare con l'Ente
  • Proporre e visualizzare quesiti


  • App Bandi e Gare